UROFLUSSIMETRIA

UROFLUSSIMETRIA

L’uroflussometria è un esame funzionale, non invasivo, che permette di studiare e valutare il flusso urinario durante la minzione. Si tratta di un’indagine semplice, considerata di prima istanza nei pazienti che riferiscono disturbi della minzione.

L’uroflussometria è quindi indicata in presenza di sintomi come difficoltà ad urinare e a svuotare completamente la vescica, mitto di scarsa intensità, diviso, a “spray” od intermittente, urgenza minzionale, incontinenza urinaria, gocciolamento post-minzionale. La presenza di uno o più di questi sintomi può essere legata a molteplici patologie, sia organiche che funzionali, del basso apparato urinario e, nell’uomo, della prostata. Tra le cause più comuni ricordiamo infezioni (uretriti, prostatiti, cistiti), calcolosi, restringimenti uretrali, ipertrofia prostatica, discesa od ipomobilità del collo vescicale e tumori dell’apparato urinario. In questo contesto di estrema variabilità eziologica, l’uroflussometria si presenta come test di screening di prima scelta per i pazienti con sospetta disfunzione del basso tratto urinario.

Il paziente deve bere un certo quantitativo di acqua fino alla sensazione di stimolo alla minzione.

L’uroflussometria si esegue urinando nell’imbuto raccoglitore dell’apparecchio, come in un normale water.

Indietro

CENTRO DIAGNOSTICO
ULTRAMICROANALYSIS S.R.L.

Viale Mazzini 16, - 50132 FIRENZE

tel: 055 242642

tel: 055 574344

fax: 055 580280

email:

Contatti








Invia